Archivi tag: Mandrognistan

Quello con le corna

Con un po’ di giravolte, ero convinta di aver scampato , almeno quest’anno, l’annuale raduno – con -parata (con il Sindaco in prima fila, chiunque fosse) della Madonnina dei Centauri. Invece, una bella foto della mia amica Ilaria Cutuli mi … Continua a leggere

Pubblicato in cazzeggio, Mandrognistan, Notizie dalla Piana | Contrassegnato , | Lascia un commento

Piazza Nevona 2

In realtà questa era la foto che volevo postare sin dall’inizio, il solitario passante nei giardini di piazza Genova (piazza Matteotti per voi del resto del mondo), l’unico momento in cui la piazza si è spogliata del suo mal digerito … Continua a leggere

Pubblicato in camminare in città, neve, Uncategorized | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Ordinario lunedì

pro domo mea – e il fatto che lo dica dopo la dice lunga sulle mie ambizioni – oggi ho parlato di cinema e Prima Guerra Mondiale al convegno organizzato dalla Provincia. Ed è pure molto interessante…ora Claudio G. Fava … Continua a leggere

Pubblicato in cinema, media | Contrassegnato , | Lascia un commento

Ordinario Venerdì

Scene di ordinaria vita quotidiana di venerdì sera: – pedalato per ben 5 km e mezzo (Endomondo docet) – incontrato il Primo Vento Freddo dell’inverno – e anche la prima pioggia – orde di zombi (c’è la partita) – un … Continua a leggere

Pubblicato in bicicletta, Mandrognistan, me | Contrassegnato , | Lascia un commento

Perché

Perché il tempo fugge e non rallenta un’hora? come diceva il poeta – quale , è troppo tardi perché me lo possa ricordare. Sono andata in montagna. In realtà ho sprecato un inutile pomeriggio in Val Sermenza: il folliate non … Continua a leggere

Pubblicato in attualità, escursioni, me, memoria, montagna | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Chiamate don Ulrico

Ricordate don Ulrico? Se come me siete ormai avanti con gli anni e con l’Alzheimer incipiente (grazie, marito mio), ricorderete che in Amici miei il Sassaroli squadrando i quattro che facevano casino nella sua clinica per il Melandri che continuava … Continua a leggere

Pubblicato in famiglia, matrimonio, me, sfiga | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Se è venerdì eccetera

Scusate, mi è partito il pulsante. Dicevo della mia amica che si lamenta: venisse in piazza Genova di venerdì, si beccherebbe il karaoke del bar Tucano, che è in sè e per sè un insulto alla musica intera (e quello … Continua a leggere

Pubblicato in attualità, camminare, gatti, Mandrognistan | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Rotten

Come Johnny, il cantante dei Sex Pistols, ora un soave signore di mezza età leggermente sovrappeso. Come la mia salute, che si sta appunto decomponendo ( quella di Johnny Rotten, credo di no) Da febbraio a oggi ho avuto il … Continua a leggere

Pubblicato in giù dai monti via nel mondo, Mandrognistan, mariti, matrimonio, me, sfiga | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Zombiland

nevica sul Plana

Pubblicato in camminare in città, Mandrognistan, neve | Contrassegnato , | Lascia un commento

Okkio

Nuova pagina. Quando la crisi taglia ovunque, non ci resta che il sex.

Pubblicato in Mandrognistan | Contrassegnato | Lascia un commento