Archivi categoria: memoria

Un anno già

Un anno fa, più o meno, ero ad Arenzano e sentivo parlare la gente, quasi per la prima volta si può dire di questa malattia dei cinesi o qualcosa del genere. Sarei voluta tornare ad Arenzano, ma naturalmente non si … Continua a leggere

Pubblicato in #postserio, Foto, media, memoria | Contrassegnato | Lascia un commento

Menomale che non sono una rivista

Una delle cose che sino ad ora mi ha impedito di trasformare questo sito in una rivista online vera e propria, con tanto di registrazione in tribunale ( a parte il costo di cimentarmi in un’impresa editoriale vera e propria), … Continua a leggere

Pubblicato in attualità, Himalaya, memoria, Uncategorized | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Zona rossa (musica – Coro dell’Armata Rossa)

<<Questo>> per intenderci. Non che io voglia, ovviamente passare per una nostalgica di Stalin, e ce ne sono in giro, ma siccome, zona rossa qui significa che non puoi fare altro che passeggiare (con mascherina) o correre (senza) in zone … Continua a leggere

Pubblicato in #postserio, Innsbruck, memoria, Uncategorized | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Bisogna dare un senso

In montagna non puoi dire “scusa, ho sbagliato “. Non puoi dirlo, perché di solito se lo pensi è troppo tardi. Puoi pensarlo, se viene il momento di fare i conti con te stesso. Questo è accade nel nuovo libro … Continua a leggere

Pubblicato in #postserio, attualità, media, memoria, Uncategorized | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Con una sola fava

La lettura consigliata di metà settimana mette insieme tre cose per me importanti: la montagna, in questo caso la mia amata Val Divedro, Formazza, Devero e dintorni, il mio lavoro di storica, e anche quello di insegnante. Io ho iniziato … Continua a leggere

Pubblicato in memoria, montagna, Piemonte, Sempione | Contrassegnato , | Lascia un commento

Nostalgia

Tra un’ora ci sarà, a quanto pare, il liberi tutti. Vedremo- non significa, credo, che domattina prendiamo tutti la macchina e ci fiondiamo sulla prima montagna a disposizione… in realtà probabilmente ci fionderemo alle nostre postazioni di lavoro. La rivista … Continua a leggere

Pubblicato in attualità, camminare, memoria, Uncategorized | Contrassegnato , , | Lascia un commento

E questo è il fiore

Anche il podcast anticipa, ovviamente la pubblicazione , per il 25 aprile. Un 25 aprile, di sole e di vento, interrotto solo da qualcuno che oggi alle 15, come da flashmob, ha sparato Bella Ciao a tutto volume , che … Continua a leggere

Pubblicato in memoria, Uncategorized | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Suggerimenti

In questo periodo di quarantena forzata vi lascio qualche suggerimento di lettura (lo so ci vorrebbe l’equivalente della Treccani) In realtà, giusto un paio di suggerimenti . Il primo (metateoria, un elenco di libri in un elenco se non di … Continua a leggere

Pubblicato in Appennini, me, media, memoria | Contrassegnato , , | 2 commenti

Giusti ripensamenti

Come sanno anche le pietre, oggi è il mio compleanno. Quindi mi autodedico il post di metà settimana che di solito è dedicato, quando c’è, a questioni si montagna. Di solito non la faccio tanto lunga, ma questa volta il … Continua a leggere

Pubblicato in me, memoria, Uncategorized | Contrassegnato , | 1 commento

Entrac’t III. Quello che avremmo dovuto raccontare ai nostri nipotini, se mai li avessimo avuti

Sono rimasta sola circa tre anni fa, e credo che il miglior modo di ricordare mio marito sia di raccontare una storia allegra, che forse ho già raccontato , ma è una di quelle belle storie che non si finisce … Continua a leggere

Pubblicato in Courmayeur, memoria, Uncategorized | 2 commenti