Archivi categoria: cazzeggio

Al tempo del virus III – Quarantena

Cosa sto facendo in quarantena Continua a leggere

Pubblicato in altro, attualità, cazzeggio, me, media, Uncategorized | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Attenzione attenzione

In occasione della #NotteBiancaTW anche questo blog modestamente farà qualcosa… Per saperne di più, intanto https://twitter.com/OrianaDavini/status/1238512681113575424?s=20 E alle diciannove , l’aperitivo digitale. I canali da seguire, se ne avete voglia, sono questo blog, il profilo twitter @alpslover, la pagina fb … Continua a leggere

Pubblicato in analogico/digitale, cazzeggio, Instagram | Lascia un commento

Due donne, una Giulietta, per non parlar del cane – 1 .Relax

È iniziata con le bollicine di Franciacorta, proseguita con il calore del lago di Garda (Peschiera per noi che le abbiamo studiate alle elementari è una delle fortezze del Quadrilatero, ma è molto più di questo), si è allungata in … Continua a leggere

Pubblicato in cazzeggio, Sudtirolo, Uncategorized | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Due donne, una Giulietta, per non parlar del cane. Il ritorno. Lo scazzo)

Prima di tutto, il cane. Fiero, nella sua posa solenne, là dove non dovrebbe stare, con tutta la pena che ci siamo date, ma pazienza, Tobia è un cane da montagna. Non chiedetemi di che razza è, tanto non basterebbe … Continua a leggere

Pubblicato in alpinisti, bicicletta, camminare, cani, cazzeggio, montagna, Uncategorized | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Depistaggio centauri , parte seconda (in fieri)

Devo solo aspettare di aver finito- perché noi, centauri o no, si lavora anche di sabato. Colline tortonesi nel vento

Pubblicato in camminare, cazzeggio | Contrassegnato | Lascia un commento

Il Natale (preso) sul serio 2. Stream of sfiga

Da quando non ne parlavo più, di sfiga?. Dopo un anno che definire tragico è un eufemismo, la sfiga era alla fine una cosa amichevole e nota… Comunque, essendo la casa il luogo più pericoloso del mondo , sono caduta … Continua a leggere

Pubblicato in cazzeggio, sfiga, Uncategorized | Contrassegnato , | Lascia un commento

In Mandrognistan. Il Natale preso sul serio 2

Probabilmente di più triste delle mie lucine c’è solo l’altrettanto triste luciona in via Dante. Non sapevo come disporle perché fossero cat -proof e visibili dall’esterno . Probabilmente non sono né l’una né l’altra cosa. E sono pure di design … Continua a leggere

Pubblicato in cazzeggio, gatti, memoria | Contrassegnato , , , | 1 commento

Certi giorni

Ci sono giorni, pochi in verità, in cui lavorare a qualcosa che ti appassiona veramente rende la vita molto più sopportabile. Anche senza montagne in vista ( veramente c’erano, stamattina, ben visibili dalla piana) . Anche vedere persone che si … Continua a leggere

Pubblicato in camminare in città, cazzeggio, giù dai monti via nel mondo, me | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Un sottile cambiamento

Dovrei dire, lavori in corso. Una prima sottile differenza nel blog già si nota, ma è appena percettibile. Sono cambiati anche i font. Altre cose seguiranno, perché come promesso, dopo ormai otto anni di lavoro, bisognava fare un salto di … Continua a leggere

Pubblicato in cazzeggio, gatti, giù dai monti via nel mondo, me | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Ritorno alla base II – nemmeno una nuvola

Essere a Courma durante il week end risulta sempre divertente ( con buona pace dei membri del gruppo fb Courmayeur nel bene e nel male)  già sabato, su all'Elena – a proposito salita in scioltezza meno male se no cominciavo … Continua a leggere

Pubblicato in camminare in città, cazzeggio, Courmayeur, montagna | Contrassegnato , | Lascia un commento