Archivi categoria: gatti

Il village perché

Una delle cose che i francesi sanno indiscutibilmente fare meglio di noi è valorizzare. Hai una pietra? Diventa un monumento. L’esempio che faccio sempre è Alesia, la città di Vercingetorige, visitata da scolaresche festanti, che non vanno a Barcellona o … Continua a leggere

Pubblicato in camminare, French Riviera, gatti, Mare | Contrassegnato , , , | 1 commento

Relax

Mentre il mio meccanico si arrampica nel settore di Dondenaz , io sono qui a rilassarmi in un dolce far niente. Alla fine dopo settimane di eccesso di elucubrazioni mentali ( vulgo seghe) sto sperimentando finalmente quel senso di vuoto … Continua a leggere

Pubblicato in Courmayeur, famiglia, gatti, montagna, Monte Bianco | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Riprendendo il filo del discorso.

Cari ventisei lettori, devo semplificarmi la vita. Altrimenti ci saranno sempre periodi in un il lavoro n1, o il n.2 o il n.3 prenderà il sopravvento sugli altri due ( sì, faccio tre lavori, ma mi pagano solo per uno … Continua a leggere

Pubblicato in altro, gatti, giù dai monti via nel mondo, me | Contrassegnato , , , | 1 commento

Il Natale (preso) sul serio

C’è Santa e Santa. Cinorosino qui ha l’aria perplessa di chi si rende conto che il suo secondo Natale non è uguale al precedente ( nel frattempo la costosa ghirlanda di design ha subito qualche mortificazione ( dove mortificazione non … Continua a leggere

Pubblicato in famiglia, gatti, me, memoria | Contrassegnato , , | Lascia un commento

In Mandrognistan. Il Natale preso sul serio 2

Probabilmente di più triste delle mie lucine c’è solo l’altrettanto triste luciona in via Dante. Non sapevo come disporle perché fossero cat -proof e visibili dall’esterno . Probabilmente non sono né l’una né l’altra cosa. E sono pure di design … Continua a leggere

Pubblicato in cazzeggio, gatti, memoria | Contrassegnato , , , | 1 commento

Un sottile cambiamento

Dovrei dire, lavori in corso. Una prima sottile differenza nel blog già si nota, ma è appena percettibile. Sono cambiati anche i font. Altre cose seguiranno, perché come promesso, dopo ormai otto anni di lavoro, bisognava fare un salto di … Continua a leggere

Pubblicato in cazzeggio, gatti, giù dai monti via nel mondo, me | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Riassunto

Arrivata in casa, sentito i gatti, evitato la fuga, lanciato i vestiti di qua e di là, bevuto, lavata sommariamente, messo telefono sotto carica, effettuato rabbocco di crocchette, sedato un principio di rissa tra felini (che nei giorni in cui … Continua a leggere

Pubblicato in gatti, giù dai monti via nel mondo, viaggi | Contrassegnato | 1 commento