Archivi categoria: bicicletta

L’estate degli acciacchi

Sabato sera, pascolando in quel di Asti, alla ricerca di uno spettacolo che a saperlo era davanti ai nostri occhi ho realizzato che sono vecchia. Mi direte, ma lo hai già detto in questo blog- questo ovviamente se mi leggete … Continua a leggere

Pubblicato in allenamento, bicicletta, Notizie dalla Piana | Contrassegnato , , | Lascia un commento

In vista del titolo

Il gabibbo sorridente e per niente incazzoso che si faceva fotografare in una Rathaus Galerie colma di bambini austriaci vocianti ( il mondo è davvero sul bordo dell’apocalisse) è la mascotte dei mondiali di ciclismo su strada che si terranno … Continua a leggere

Pubblicato in allenamento, bicicletta, camminare, Innsbruck | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Due donne, una Giulietta , per non parlar del cane I : a volte un panino

A volte un panino mangiato davanti a un paesaggio così è un lusso più grande di una cena da Cracco Vedere gli stessi luoghi che sono stati i tuoi per tanti anni con occhi diversi oggi , anche quelli del … Continua a leggere

Pubblicato in bicicletta, camminare, Innsbruck, montagna, Uncategorized | Contrassegnato , , , , | 1 commento

E’ estate se…

E’ estate se…ti senti morta per il caldo e non sai cosa mettere se…all’una del mattina cominci a starnutire, se…la bici ti si riempie di ragnatele se solo la lasci sola un’ora (accidenti a quel ragno) se…la gatta smania per … Continua a leggere

Pubblicato in bicicletta, camminare, cazzeggio | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Sì, viaggiare…

Ho talmente voglia di scappare, che me lo sogno persino di notte…stanotte ho sognato che scappavo in macchina con Theo, il re del cortile… Forse perché, come si vede, ha un debole per la mia automobile. Sarà la primavera, sarà … Continua a leggere

Pubblicato in bicicletta, viaggi | Contrassegnato , | Lascia un commento

Ordinario Venerdì

Scene di ordinaria vita quotidiana di venerdì sera: – pedalato per ben 5 km e mezzo (Endomondo docet) – incontrato il Primo Vento Freddo dell’inverno – e anche la prima pioggia – orde di zombi (c’è la partita) – un … Continua a leggere

Pubblicato in bicicletta, Mandrognistan, me | Contrassegnato , | Lascia un commento