Archivi categoria: me

Touch the sky (fauna).

Per quanto strano sia, non ero mai stata sullo Skyway, la nuova avveniristica funivia che ha sostituito quella che già ai tempi della mia infanzia era l’ottava meraviglia del mondo (con un po’ di sciovinismo francese). Avevo fatto anche tutta … Continua a leggere

Pubblicato in Alpi, alpinismo, Courmayeur, me, montagna, Monte Bianco, Uncategorized | Contrassegnato , | Lascia un commento

Se due ore al Salone

Se due ore al Salone del libro di Torino mi riducono allo straccio che sono, sono messa molto ma molto male. E dire che ero partita, come suol dirsi, con le migliori intenzioni. L’ultimo giorno, non troppo tardi, non troppo … Continua a leggere

Pubblicato in attualità, me, media, Torino | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Riprendendo il filo del discorso.

Cari ventisei lettori, devo semplificarmi la vita. Altrimenti ci saranno sempre periodi in un il lavoro n1, o il n.2 o il n.3 prenderà il sopravvento sugli altri due ( sì, faccio tre lavori, ma mi pagano solo per uno … Continua a leggere

Pubblicato in altro, gatti, giù dai monti via nel mondo, me | Contrassegnato , , , | 1 commento

Il Natale (preso) sul serio

C’è Santa e Santa. Cinorosino qui ha l’aria perplessa di chi si rende conto che il suo secondo Natale non è uguale al precedente ( nel frattempo la costosa ghirlanda di design ha subito qualche mortificazione ( dove mortificazione non … Continua a leggere

Pubblicato in famiglia, gatti, me, memoria | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Certi giorni

Ci sono giorni, pochi in verità, in cui lavorare a qualcosa che ti appassiona veramente rende la vita molto più sopportabile. Anche senza montagne in vista ( veramente c’erano, stamattina, ben visibili dalla piana) . Anche vedere persone che si … Continua a leggere

Pubblicato in camminare in città, cazzeggio, giù dai monti via nel mondo, me | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Un sottile cambiamento

Dovrei dire, lavori in corso. Una prima sottile differenza nel blog già si nota, ma è appena percettibile. Sono cambiati anche i font. Altre cose seguiranno, perché come promesso, dopo ormai otto anni di lavoro, bisognava fare un salto di … Continua a leggere

Pubblicato in cazzeggio, gatti, giù dai monti via nel mondo, me | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Parte quinta del riassunto, la bellezza

Francesco mi aveva prevenuto che la bellezza della grande Moschea di Cordoba, la Mesquita, toglieva il fiato. Una foresta di colonne, grande tanto da poter contenere una cattedrale al suo interno. Una foresta di colonne che respira. O almeno , … Continua a leggere

Pubblicato in camminare, camminare in città, me, memoria, viaggi | Contrassegnato , , , | Lascia un commento