Archivi categoria: #postpocoserio

Vi omaggio qualcosa che non si vede da un po’: la pioggia

Nel post lungo precedente vi mostravo la lavanda che ri – fiorisce in Oltrepo pavese: oggi ho visto una foto della val di Lanzo (grazie @Beppeley) dove si vedono rododendri belli freschi e fioriti. Io di questo sono abbastanza inorridita … Continua a leggere

Pubblicato in #postpocoserio, Autunno, foliage, Piemonte, Uncategorized | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Piccola polemica?

Dai che una piccola polemica ci vuole, siamo quasi alla fine dell’estate, tra 32 giorni andiamo a votare e potrei dover partire per il Nepal in tutta fretta, o forse andare in pensione (no, tutto sommato il Nepal mi pare … Continua a leggere

Pubblicato in #postpocoserio, Alpi, attualità, montagna, Piemonte, Uncategorized, Val Pellice | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Questa è un’estate strana (“sei diventata nera, nera nera…”)

Ok sono andata al mare, fatemi sapere se vi riconoscete Continua a leggere

Pubblicato in #postpocoserio, bambini, camminare, Liguria, Uncategorized | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Evaporata

fa troppo caldo persino per pensare e allora via con il cazzeggio Continua a leggere

Pubblicato in #postpocoserio, camminare in città, cazzeggio, Mandrognistan, Uncategorized | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Bullett List

Farsi del male
Con quello che si fa o non si fa Continua a leggere

Pubblicato in #postpocoserio, me, memoria, Uncategorized | Lascia un commento

Altro piccolo post (nemmeno infrasettimanale)

Sono andata al Salone del Libro, per lavoro – non che le altre volte ci sia andata a divertirmi – e mi sembra giusto lasciarvi un paio di impressioni, più che altro, i suggerimenti degli utenti (dell’utente nel mio caso) … Continua a leggere

Pubblicato in #postpocoserio, attualità, Uncategorized | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Culturale: l’alpinismo è uno sport?

Dove vado a cercarmi delle grane gratis Continua a leggere

Pubblicato in #postpocoserio, alpinismo, cazzeggio, storia, Uncategorized | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Cadere dal basso

cadere e rialzarsi, senza rompersi ossa importanti, se possibile Continua a leggere

Pubblicato in #postpocoserio, cazzeggio, famiglia, Liguria, me, memoria, Uncategorized | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Fuga dal nebiun

In questo periodo siamo stati invasi dall’alta pressione. E alta pressione sulla pianura padana vuol dire nebbia, vuol dire smog, vuol dire freddo umido con temperature sempre molto vicine allo zero, o sotto, la notte, sempre. Se in mezza Italia … Continua a leggere

Pubblicato in #postpocoserio, camminare in città, giù dai monti via nel mondo, politica, Uncategorized | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Il Lago di Garda ad uso del turista (non medio)

Il Lago di Garda, come il lago di Como e il lago d’Iseo, è uno di quelli che ho integralmente visitato. La parte meridionale con i miei genitori, da Sirmione a Salò (e non poteva essere diversamente, come tradizione di … Continua a leggere

Pubblicato in #postpocoserio, cazzeggio, Italia, Laghi, Uncategorized, Veneto | Contrassegnato , , , | Lascia un commento