Archivi del mese: ottobre 2011

Pink

Disavventura.  Un mese fa ormai me ne sono andata a Lanslebourg con l’idea vana di provare la Turra  : idea vana perché sono tre anni che lo dico e sono tre anni che non succede nulla.  E non è successo … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Chi sarà stato

A tirare il sanpietrino A sparare al dittatore Ad allevare la pupa presidenziale A dare alla sottoscritta la pazienza di scrivere su questa dannata tastiera A farci sopravvivere alla crisi A farci essere grati A farci spegnere la TV A … Continua a leggere

Pubblicato in altro, attualità, media, memoria, storia | Contrassegnato , | Lascia un commento

Mi sto ripetendo

D’accordo, mi sto ripetendo (la storia della Val Borbera), ma anche questa è la vecchiaia. Dovrei metterlo su twitter ma va bene anche così

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Conclusioni (doppie)

Le immagini di ieri si commentano da sole, temo (io ho seguito tutto su twitter e su radiopopolare – massimo rispetto alla gente che è andata a manifestare, non ai black block, s’intende – sarà che io ho già un’età, … Continua a leggere

Pubblicato in attualità, camminare, me, media, politica | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Avrei voluto ma…

Avrei voluto andare da qualche parte, ieri, ma mi sentivo la testa come un pallone. Con un vago senso di sonnolenza (poi alla sera ho litigato con mio marito e mi è passata ). Oggi ho passato il pomeriggio a … Continua a leggere

Pubblicato in camminare, cani | Contrassegnato , | Lascia un commento

Ri – mah

Che non fa rima. Ri – mah riguarda tutte le cose che mi fanno sentire vecchia, inclusa la stanchezza che mi aleggia intorno. Sarà la dieta, ma a me la proteica pura, con buona bace dei vari Dukan, mi fa … Continua a leggere

Pubblicato in allenamento | Lascia un commento

Steve Jobs -1955/2011

Le persone migliori ci lasciano presto (e certi inutili vecchi bavosi no). Steve Jobs ha rivoluzionato il mondo delle comunicazioni al punto che l’80% di coloro che hanno saputo della sua morte adoperavano uno degli strumenti – Obama dixit. Io … Continua a leggere

Pubblicato in analogico/digitale, giù dai monti via nel mondo, media | Contrassegnato , | 1 commento

Ai miei venti lettori

Signori, il mio router è andato, defunto, kaputt. E con lui il mio collegamento internet. _ e il decoder, due lampadine e pure il mio dente nuovo, che però è in garanzia.  Il che forse sollazzerà moderatamente il mio portafoglio, … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Ecco qui

Ecco qui 300 persone mal contate tre cani qualche passeggino di bambini semiaddormentati. Di domenica sera nel natio Mandrognistan e’ molto.  Per riavere il nostro teatro. Giovani (si`), vecchi, di mezza eta’. Indignati. Mi fa piacere perché in questa cittadina … Continua a leggere

Pubblicato in altro, attualità, camminare, camminare in città, giù dai monti via nel mondo, Mandrognistan | Contrassegnato | Lascia un commento

Mah…

Questa sera andrò alla fiaccolata dell’Associazione Ridateci il teatro. Questo spiega il mah del titolo. In un periodo in cui tutto è provvisorio la partecipazione, anche ad una piccola cosa, mi sembra necessaria, specie nel natio Mandrognistan. Ma ammetto che … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento