Archivi categoria: Mastrocola

Nugae

Finito…da Natale a Pasqua, il mio braccio è andato a posto, almeno per quel che riguarda la mobilità (l’unica che non fa paura). Così la giornata è cominciata bene. Poi stasera, mentre parcheggiavo la bici davanti al supermercato, ho afferrato … Continua a leggere

Pubblicato in attrezzatura, attualità, gatti, giù dai monti via nel mondo, Mastrocola | Contrassegnato , , | Lascia un commento

16, 17 e anche di più

Nel natio Mandrognistan è tempo di elezioni, e di candidati. I secondi sono tanti, potrei consigliare un conoscente per qualunque lista; i soli candidati a sindaco sono 16 (o 17 , nascono come i funghi). Certi manifesti, più che al … Continua a leggere

Pubblicato in Mandrognistan, Mastrocola, me, media, politica | Contrassegnato , | Lascia un commento

Vota Picci

Siamo ormai all’inizio di un eccitante periodo elettorale qui nel natio Mandrognistan: primarie, secondarie, manifesti, comizi ai giardini vicino al defunto teatro, che in uso già pareva lo spielberg, da morto, se mi si passa l’espressione, pare sempre più una … Continua a leggere

Pubblicato in altro, attualità, gatti, Mandrognistan, Mastrocola | Contrassegnato , | Lascia un commento

Si parva licet

Dopo tutto il parlare che si è fatto ultimamente della scuola, è giusto che anch’io dica la mia (dalle vette alla piana e ritorno). Ho sempre pensato, almeno ultimamente, che certe prese di posizione di Paola Mastrocola fossero insopportabilmente passatiste … Continua a leggere

Pubblicato in Mastrocola, Uncategorized | Contrassegnato | 2 commenti