In montagna

Prima del mare, sono riuscita a portare il mio martirio in montagna tre giorni tre dopo Pasqua. 

  
Vi invito a scoprire dove…beh in realtà non è molto difficile. Dopo infinite discussioni, il problema principale si è spostato dallo stato del meteo ( incerto) a quello ben più importante del suo ginocchio e del suo fiato ( incerti anche loro) Comunque, posto che fare escursioni insalita non se ne parla e non se ne parlerà più ( perché prima, infatti…), al mio martirio manca in po’ di fiducia in se stesso e nel suo gginocchio – con 2 gg- ha così paura di stancarsi che si stanca. Poi se non ci pensa, va a colpi di 100 metri per volta. Comunque, a forza di andare avanti e indietro per le ragioni più svariate, ho inanellato il chilometraggio di un’escursione di media lunghezza mentre lui dormiva, prendeva il caffé o si arrabbiava su un paracarro per il suo rifiuto di considerare i sensi unici. Fortunatamente, lunedì pomeriggio era bello, martedì decente, mercoledì sette soli e pranzo in maglietta. Anche se la nostra trattoria diCampagna ci ha dato buca martedì a pranzo ( colpa mia) , abbiamo trovato a Morgex una trattoria piena di gente del posto alquanto allegra dove abbiamo mangiato cervo in umido più che decente e il padrone ci ha offerto una poderosa grappa fatta in casa, la stessa che teneva allegri gli astanti, immagino. Simpaticissimo e di sicuro non valdostano. La sera abbiamo cenato a lume di candela alla Moraine a due passi dal nostro solito hotel, dove il cibo era strepitoso, il vino anche e il conto stratosferico. Questo comunque ha riconciliato il mio martirio con la Francia e i francesi. E poi essere in giro fuori stagione vacanza ha un fascino particolare. Ah, il nipotone che invece lavorava è venuto a vedere il gatto.

Informazioni su alpslover

camminatrice e scrittrice, insegnante e madre - di - gatto, moglie scoordinata e ricercatrice, vive nel profondo nord.
Questa voce è stata pubblicata in AndyCapp&Flo, camminare, Chamonix, escursioni, famiglia, mariti, Uncategorized e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.