L’ineguagliabile tristezza di Alessandria a Natale

image

image

Oggi dopo aver parlato con una sessantina di genitori – ovviamente sono venuti quelli dal 7 in su, quindi una cosa perfettamente inutile, considerato che non sai veramente cosa dir loro- ho deciso di fare un giro in centro, giusto per vedere quanti negozi sono scomparsi dall’ultima volta.  Altro che atmosfera natalizia…tristissimo. Sarà anche colpa della consueta depressione natalizia di mio marito, ma vagare per il centro mi ha dato veramente il colpo di grazia (vedi le tristi renne di piazza Libertà ). Dopo tre canzoni natalizie stasera al concerto della Banca ero pronta a tirare una bomba

Informazioni su alpslover

camminatrice e scrittrice, insegnante e madre - di - gatto, moglie scoordinata e ricercatrice, vive nel profondo nord.
Questa voce è stata pubblicata in camminare in città, giù dai monti via nel mondo, Mandrognistan e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.