Minimerrima

Piccola rubrica per segnalare le piccole e grandi cose sulle quali bisognerebbe indignarsi, qui nel nostro natio Mandrognistan. banalità, che vengono in mente in una pigra domenica di sole…

Le piste ciclabili che finiscono con un gradino, o su una macchina correttamente parcheggiata nel suo spazio (bello, la pista prolungata nel parcheggio…)

Il totale disinteresse per la faccenda del nostro teatro ( e scusate, il direttore amministrativo in partenza, con la più grande puzza sotto il naso che si sia mai vista – si sa, in un posto piccolo ci si conosce tutti  un po’ – che ha messo in vendita biglietti per una stagione in partenza compromessa, se ignorava   le condizioni reali del teatro è grave, se non le ignorava e ha messo in vendita lo stesso i biglietti, si è comportato disonestamente nei confronti degli utenti. Dunque la sua prossima dipartita comunque da prebende accompagnata, non mi fa perdere il sonno)

Il totale disinteresse delle Istituzioni e soprattutto dei poteri forti (Guala, Fondazione CRAL) per la nostra Università, che noi abbiamo voluto e poi mollato. Cota è nato a Novara, lo ricordo per chi fa finta di dimenticarsene.

Informazioni su alpslover

camminatrice e scrittrice, insegnante e madre - di - gatto, moglie scoordinata e ricercatrice, vive nel profondo nord.
Questa voce è stata pubblicata in camminare in città e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...