Prenderci gusto

Quando si dice prenderci gusto. La scorsa settimana, la mia amica Marisa ha detto, facciamo qualcosa. Facciamo qualcosa vuol dire , di solito, andiamo a camminare. Non so come mi è venuto in mente il lago di Viverone. A dire la verità, c’ero passata molti anni fa, con mia madre, in un giorno non particolarmente fortunato – pioveva. Poi, in effetti era stato per molto tempo una macchia blu a fianco dell’autostrada.

Ho provato a pianificare un itinerario sul sito del lago , ma alla fine abbiamo fatto una parte del Cammino 2, quello che dalla via Francigena porta al lago. Il lago è interessato dalle tappe sette e otto della via Francigena, e anche qui sono anni che ci si dice, facciamola, facciamone un pezzo, in provincia, in montagna a Siena, vattelapesca, e poi come sempre si fa prima a farlo che a dirlo, almeno in questo caso.

Non esite un sentiero che consenta di fare il giro completo del lago, ed è un peccato, probabilmente ci sono dei privato con accesso al lago che … se lo tengono. in ogni caso dal parcheggio appena fuori Roppolo al lago e poi sulla riva del lago tra cigni folaghe e altri uccelli, in mezzo a molti che si godevano il sole. Sì perché a 70 km dal natio Mandrognistan c’era il sole. E a parte qualche infante pericolosamente appollaiato sui nuovi modernissimi passeggini che strillava, tutti gli altri si divertivano.

Ci siamo fatte una decina di km senza accorgercene, in pianura, perfetto per una vecchia signora come me (Marisa è molto più giovane) e poi siamo andate a Ivrea, dove abbiamo visto tuta la città imbandierata e pronta per le battaglie di arance che ci saranno, domenica, lunedì e martedì prossimi – insomma il week end di carnevale

Non è la mia tazza di thè, ma fate voi .

Scusate se stasera sono meno brillante del solito, ma sono stanca morta e non sono la sola…

Informazioni su alpslover

camminatrice e scrittrice, insegnante e madre - di - gatto, moglie scoordinata e ricercatrice, vive nel profondo nord.
Questa voce è stata pubblicata in #postserio, camminare, Piemonte, Uncategorized e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.