8 euro

Poiché viviamo nel paese dei balocchi o in uno straordinario esempio di teatro dell’assurdo, vi racconto ciò che un caro amico mi ha riferito. Lui ed un collega, che sono storici dell’arte, hanno realizzato alcune schede su Leonardo da Vinci per conto dell’Istituto Italiano di cultura, non l’ultimo degli enti inutili, per altro. Il suo collega, che ha terminato per primo il lavoro, si è visto pagato il dovuto, se non che il committente ha commesso un errore nel computo delle spettanze (al solito tu compili una fattura in bianco e poi sei pagato al netto di ritenute e trattenute varie, succede anche a me). Ben otto euro (8) in più. Che gli sono stati puntualmente richiesti indietro(!!!) mediante bonifico(!!!) Il prof. in questione, che è ordinario e barone, gli ha mandato un assegno, facendo giustamente notare non intendeva spendere denaro extra per colpa loro. E’ rigorosamente vera, e ometto i nomi per amore di privacy; quando ce l’hanno raccontata, il collega numero due che ancora sta aspettando il bonifico, non sapeva se ridere, incazzarsi o preoccuparsi (forse tutti e tre)

Informazioni su alpslover

camminatrice e scrittrice, insegnante e madre - di - gatto, moglie scoordinata e ricercatrice, vive nel profondo nord.
Questa voce è stata pubblicata in altro, attualità, politica. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.