Sempre antropologico

Qualche precisazione sul post della scorsa settimana da Innsbruck, anche perchè con il caldo che fa qui, la mia pressione non mi consente troppe elucubrazioni. E’ oggettivamente vero che ad Innsbruck la bellezza femminile è notevole e ben distribuita in ogni fascia d’età (quella maschile, per la par condicio, quest’anno va detto scarseggiava alquanto). Per evitare danni irreparabili alla psiche, basta far una cinquantina di km e ritrovarsi in Baviera: lì anche la più squarza, come dicono a Genova, fra noi ha le possibilità di Elisabeth Taylor da giovane. La classe è acqua, per così dire. Nel mio piccolo, sono stata abbordata dal solito vecchietto (senza offesa per gli amici over 60, ma io ho un seguito tra gli ultrasessantenni…) e anche da un commesso di libreria, peccato che mio marito scalpitasse di fuori…Ho molto da raccontare, compresa l’estate più calda degli ultimi dieci anni, dicono a Innsbruck, e il cervello non mi funziona abbastanza per farlo…(devo avere di nuovo la massima a 90)

Informazioni su alpslover

camminatrice e scrittrice, insegnante e madre - di - gatto, moglie scoordinata e ricercatrice, vive nel profondo nord.
Questa voce è stata pubblicata in camminare in città, meteo e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.