Tra parentesi- quadra

Premesso che tra le gioie del trasloco 3 prossimo venturo c’è internet che funziona a singhiozzo e quindi sono indietro su tutto (e questa non è una novità, ma almeno ho un’ottima ragione), almeno un piccolo articolo sulle gioie di Ver1 2 days +1 di quest’anno urgono. La prima sera abbiamo preso tristemente la pioggia. Non all’Olimpia. Però cenare all’Olimpia senza Francesco mi ha messo moltissima tristezza; anche gli amici di Veruno , devo dire mi hanno molto consolato… Francesco era comunque molto conosciuto e la sua scomparsa ha colpito anche quelli che lo sapevano collezionista appassionato. Con tutte le misure prese e rispettate , i Motorpsycho hanno suonato in mezzo agli ombrelli, un peccato. I Procul Harum se la tiravano molto di più, nonostante l’aspetto da scappati dall’ospizio, niente foto, niente audio, però hanno suonato tutti i loro successi ( sì anche quella dei Dik Dik), e non un minuto di più. Però, e questo da solo vale tre giorni di concerti , mentre cercavo come al solito un parcheggio, una signora sì è affacciata, mi ha aperto il cancello e mi ha lasciato parcheggiare nel suo cortile… dicendo che lei non doveva più uscire… solo a Veruno. Immaginatevi nel natio Mandrognistan

Informazioni su alpslover

camminatrice e scrittrice, insegnante e madre - di - gatto, moglie scoordinata e ricercatrice, vive nel profondo nord.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.