#oggiilcieloèblutrail – grifoni nella piana

Mentre Giorgio Machiavelli, il giornalista de La Stampa che è al suo terzo o quarto Tor e ha inventato- e spero non copyrightato – l’hashtag, arrancava come il resto dei comuni mortali su e giù per il Tor, i primi tre erano già arrivati e avevano finito di riposarsi… Meno di 70 ore – le prime edizioni avevano fatto registrare performance intorno alle 80 ore- un tempo che fa ridiscutere l’idea di estremo . I primi due , Dominquez e Bosatelli sono rimasti sotto le 70 ore, il terzo , Andrea Macchi, in 74, dal quarto in giù i distacchi sono abissali 12, 15 ore in più , la prima delle donne, Lisa Borzani, undicesima assoluta , ha corso in 89 ore. Chi si è ritirato, come Collè, un grandissimo atleta comunque, è caduto vittima del sonno e in conseguenza della fatica.

Eppure, pur ben consapevole della mia inadeguatezza, un’avventura come questa mi entusiasma e mi accende e mi rende penosamente nostalgica di quando, senza nessuna pretesa, anch’io correvo.

Nota di colore, il trainer di Andrea Macchi è Fulvio Massa: se mi presento in palestra e gli chiedo di prepararmi per un trail da bambini? O da vecchi- più o meno la stessa cosa…

Informazioni su alpslover

camminatrice e scrittrice, insegnante e madre - di - gatto, moglie scoordinata e ricercatrice, vive nel profondo nord.
Questa voce è stata pubblicata in attualità, Courmayeur, Uncategorized e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.