Archivi del mese: luglio 2015

Sfiga 2.0

Lo so, di questi tempi il post sulla sfiga è quasi obbligatorio e ne avete avuto già un saggio nel post precedente. Questo naturalmente non tiene conto di tutto quello che si è rotto frantumato usurato nel frattempo: il tubo … Continua a leggere

Pubblicato in attualità, Champorcher | Contrassegnato , | Lascia un commento

Diario di un’estate zoppetta

Ormai alla fine di questo caldissimo luglio, dove piove solo in montagna, bisogna che la verità venga a galla ( la metafora, al di là del luogo comune, ha una ragion d’essere): non ho fatto nulla, ad eccezione della passeggiata … Continua a leggere

Pubblicato in camminare, cazzeggio, sfiga | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Poetico 

  

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Caaldo

Capisco i miei villeggianti, e un po’ condivido: questo è il luglio più caldo di quanti secoli, millenni e altro?  Uno vorrebbe essere altrove, ma non può: un po’ il mio martirio è ancora in fase di aggiustamento ( e … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

“Vengono qui perché fa fino e non impegna “

Lo ha appena detto il signore seduto dietro di me, anzianotto ma non domo, dopo una dotta discussione sull’ultimo lavoro di Paolo Fresu che stiamo aspettando mentre canta Alessia Ramusino, una simil Cristina Donà con meno carisma. Secondo lui c’è … Continua a leggere

Pubblicato in mariti, Musica, poesia | Contrassegnato , , | Lascia un commento