Bionico

2015/01/img_0296.jpg

Che bello vedere la città la sera, sfrecciando in bicicletta per andare a casa. Il grand’uomo è stato deportato in clinica e dopo un giorno rimpiangeva le mie minestrine…Ma adesso ho un marito bionico, con le ginocchia al titanio, cui una materna infermiera ucraina ha spiegato come fumare senza fare scattare il sistema antincendio scatenando una figuraccia epocale. Il Grande Longo è già venuto. E se domani si presenta la metà della gente che ha promesso di farsi vedere, ci sarà la coda . Ma io non ci sarò: dopo aver passato la notte su una sedia sarò a dormire col gatto. E non venitemi a parlare di neve: qui c’è un’alta pressione così alta che pare una compagnia di watussi. E per un po’ dovrete accontentarvi di ricordi: anche via Trotti con la nebbia pare poetica

Informazioni su alpslover

camminatrice e scrittrice, insegnante e madre - di - gatto, moglie scoordinata e ricercatrice, vive nel profondo nord.
Questa voce è stata pubblicata in AndyCapp&Flo, matrimonio, me, Uncategorized e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.