Il sesso degli angeli

Ho ancora dei pezzi rimasti sull’ altro computer, e in attesa, vi tocca un post sul sapore delle mele. Che è come dire il sesso degli angeli, appunto. Questo anche per dire il tenore delle nostre discussioni all’ora di pranzo. Le pesche non sanno di niente, le mele non sono mature, sono aspre, le albicocche sono acide. Quelle che avevamo nell’orto, però (orto in cui non h ai mai messo piede se non per mangiare i prodotti e che adesso è la cosa più simile alla foresta amazzonica che mi sia dato di vedere, nel senso che per entrar ci vuole il machete e il nipotone, da solo, fa quel che può e tutto considerato è moltissimo ( se aspetta gli zii sta fresco). Ovviamente, una risposta non v’è, anche se la domanda è possibile, per dirla con Wittgenstein. Il mistico, ossia che non so scegliere la frutta migliore, non è proponibile: l’ ultima volta che le mele le ha scelte lui, erano marce.E amen.

Informazioni su alpslover

camminatrice e scrittrice, insegnante e madre - di - gatto, moglie scoordinata e ricercatrice, vive nel profondo nord.
Questa voce è stata pubblicata in attualità, camminare in città, mariti e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...