Antropologia (e gattologia)

Devo averlo già detto, ma a Innsbruck ci sono le donne più belle del mondo. Per dirla con i miei alunni maschi, quei pochi etero, patata a mucchi. Giovani, mature o vecchie, magre o rotonde, scalze o con il tacco 16, con un sacco o minigonne di dieci centimetri, hanno tutte gli occhi brillanti e un sorriso splendente. Non sto parlando delle amiche di raiteri che ci sono (e Innsbruck ai tempi di’ oro era famosa anche per i suoi bordelli). Sto parlando delle altre, di noialtre. Questo è uno di quei casi in cui dei benefici della dieta mediterranea si può benissimo dubitare. Anche il figlio più grande di Frau Penz, che ieri serviva a tavola in assenza del papà, era la perfetta sintesi tra i lineamenti appuntiti della mamma e il metro e novanta abbondante di herr Penz sr. Questo però non toglie che i tirolesi, pur in generale assai calorosi ( niente a che vedere con i cugini sudtirolesi), abbiano un culto delle regole assai rigoroso come ho sperimentato a mie spese, ma in tutti i campi. Scenetta di stamattina: due ragazzi rincorrevano il tram n. 1, quello di Bergisel, che era ripartito ma era fermo al semaforo a due metri due dalla fermata. Hanno bussato, ma niente da fare il guidatore non li ha fatti salire: non erano alla fermata. In giro c’ è una maglietta con su scritto, Innsbruck, my ass, che ovviamente non vendono nei negozi dei turisti, ma dallo spacciatore numero tre di Francesco. Lo spacciatore numero due, Arkoustic di fronte al Dom, come ci ha visto è uscito con due bicchieri di sekt (non sto scherzando), del tipo, alleluia anche quest’ anno sopravvivo sino all’ inverno. Nel frattempo, la signorina pelosa ci ha barattato con Giorgino: lo aspetta e si mette a pancia all’ aria per farsi coccolare.

Informazioni su alpslover

camminatrice e scrittrice, insegnante e madre - di - gatto, moglie scoordinata e ricercatrice, vive nel profondo nord.
Questa voce è stata pubblicata in camminare, camminare in città, gatti, mariti, viaggi e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.