Psiconani

Adesso che ho uno smartphone – preso con i punti -quello che reclamizzava Totti questa estate , posso mandare post sempre e dovunque. Certo la tastiera è scomoda e conosce solo due lingue, italiano e cinese, ma cerchero’ di arrangiarmi lo stesso. Tanto ormai anche i giapponesi delocalizzano in Cina. Lo psiconano non è quello che ci causa tante disgrazie nazionali ma semplicemente il nostro locale nanetto. Lo stesso che inonda la citta’ di manifesti che noi paghiamo . Peccato sia solo un prestanome, un uomo di facciata, perche’ le mani sulla citta’ le ha messe qualcun altro. Il nome SWITCH vi dice niente ? Basta non voglio più sapere nulla. Domani vado in montagna.

Informazioni su alpslover

camminatrice e scrittrice, insegnante e madre - di - gatto, moglie scoordinata e ricercatrice, vive nel profondo nord.
Questa voce è stata pubblicata in attualità, Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Psiconani

  1. dicksick ha detto:

    Oh sì, la montagna è il luogo ideale per allontanarsi dai pensieri!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.