Chiuso per ferie

Dato che, crisi o non crisi, Mandrognistan città sembra una città morta (non come negli anni ’70, ma comunque morta), un incubo bergmaniano o qualcosa del genere, ho deciso di affiggere anch’io un bel cartello con su scritto, chiuso per ferie, almeno temporaneamente.

A chi resta, c’è il nuovo centro commerciale Panorama (in Mandrognistan città ne sono già morti altri due, ma a questo hanno fatto apposta la tangenziale, per cui…) che anche lui è da solo un incubo bergmaniano.

Se siete come mio marito e un altro tot di gente che conosco che va in delirio alla soal idea delle vacanze, pazientate ancora 10 gioni10, non è poi così tanto… E buon Ferragosto !

Informazioni su alpslover

camminatrice e scrittrice, insegnante e madre - di - gatto, moglie scoordinata e ricercatrice, vive nel profondo nord.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.