Quattro passi sulle nostre montagne

Per uno dei cortocircuiti che accadono, non spesso e quindi è anche più bello, questa settimana l’articolo escursionistico andrà letto qui. Non temete, l’autore in entrambi i casi sono sempre io, nella duplice veste di storico e redattore. In questo post, se volete, si aggiunge la mia versione semiseria.

Il tasso di assembramento è pari a 2,1 (due persone e un cane – egualmente stupite di trovare altra gente) quindi significa trascorrere una giornata senza vedere praticamente nessuno. Certo, se cominciano radio Gold, il “Piccolo” e pure noi (dell’Isral) a diffondere le bellezze della Val Borbera, è finita. Ancora non mi capacito della folla che sale sul Tobbio, che non è proprio una passeggiatina. Mi consolo pensando che gli itinerari sono molti e forse non è nell’indole italica fare troppa fatica. Tranquilli, però, i due itinerari descritti sono veramente alla portata di tutti.

Informazioni su alpslover

camminatrice e scrittrice, insegnante e madre - di - gatto, moglie scoordinata e ricercatrice, vive nel profondo nord.
Questa voce è stata pubblicata in Appennini, Val Borbera e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.