Pulp Micion 


Dunque, dicevamo la sfiga? Dopo uno stancante week end di lavori domestici e un ancora più stancante lunedì ravvivato solo dalla moussaka del Grande Longo, oggi dovevamo andare in palestra ed eravamo pronti e vestiti e improvvisamente il mio martirio mi grida, ma questo è sangue…Corro e il mio martirio ha i piedi in una pozza di sangue; guardo meglio evedo il sangue che sprizza da un forellino sulla caviglia. Oddio il gatto, penso, che ha la malnata abitudine  di saltare intorno alle nostre caviglie e morderle (e infatti io vado in giro con gonne lunghe e pantaloni per nascondere i graffioni) e forse a graffiare nel posto sbagliato. Comunque cerco di tamponare il sangue come posso e mettere giornali sul pavimento per arginare il lago di sangue: una scena degna del peggior Tarantino e chiamo il 118 ( sì ho fatto tre cose insieme, poi si dice il multitasking). Arriva un’ambulanza, Francesco viene medicato, il giovane paramedico consiglia un viaggetto al Pronto soccorso per verificare che non ci vogliano dei punti, e partiamo. Io chiudo i gatti nella stanza in fondo. Giù in piazza Genova, un vecchietto con cane si sente male. E i due paramedici ovviamente hanno dovuto fermarsi ad aiutarlo. Attesa. Poi siamo andati al Pronto soccorso, Francesco ha fatto il triage, gli hanno confermato che ci voleva una medicazione e qualche punto: nel frattempo sono arrivati due infartuati, una signora con una sospetta frattura al femore, una vittima di incidente stradale , più tutti i codici verdi che aspettavano da stamattina. Ma non il vecchietto di Piazza Genova, che in ospedale che non ci voleva venire. Abbiamo fatto nottata. E poi mi è toccato pulire il sangue coagulato, una goduria. La belva l’ho trovata come la vedete nella foto. 

Informazioni su alpslover

camminatrice e scrittrice, insegnante e madre - di - gatto, moglie scoordinata e ricercatrice, vive nel profondo nord.
Questa voce è stata pubblicata in AndyCapp&Flo, gatti, giù dai monti via nel mondo, mariti, matrimonio, sfiga, Uncategorized e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.