Se lo chiamano inverno

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/c70/7342408/files/2014/12/img_0186.jpg
Tutti a lamentarsi dell’inverno che il giorno del solstizio ancora non si è visto , della neve che non c’è, delle temperature miti . Guardate fuori dalla mia finestra. È tornata la nebbia. Quella nebbia, Milanese nebbia. Non “prendi contromano via Guasco per nebbia ” ma quasi. Oddio non va bene neanche questa. È più facile appendersi al tempo atmosferico quando non vogliamo occuparci di cose più serie. Facciamo finta che ci importi, quando in realtà dovremmo renderci conto che i suoi capricci dipendono anche da noi. L’inverno fa il suo mestiere, noi facciamo il nostro. Miao anche dalla principessa

Informazioni su alpslover

camminatrice e scrittrice, insegnante e madre - di - gatto, moglie scoordinata e ricercatrice, vive nel profondo nord.
Questa voce è stata pubblicata in gatti, meteo, Milano e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.