Sempre più filmoni

20130116-231619.jpg
Zero pecore

Ormai è diventata una moda. Se non sono lunghi non li vogliamo. Anche Cloud Atlas, di Tom Tikwer e dei Wachowski (che sono diventati fratello e sorella) dura un sacco di tempo. Ma almeno, nonostante tutto, il film si segue con attenzione, e il complicato andirivieni di montaggio dal passato al passato prossimo, al futuro remoto, al totalmente fantascientifico. Ė molto affascinante la costruzione delle vicende, eppure l’assunto è molto semplice, l’amore lega gli uomini e ogni gesto ci rende tutti collegati, buono o cattivo che sia. Che straordinaria novità. Gli attori sono bravi e convincenti (e giuro non sono riuscita a riconoscere tutte le trasformazioni). Zero pecore. Non è la lunghezza a condizionare il risultato.

Informazioni su alpslover

camminatrice e scrittrice, insegnante e madre - di - gatto, moglie scoordinata e ricercatrice, vive nel profondo nord.
Questa voce è stata pubblicata in cinema, media e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.