Al mare (quello vero)

Venerdì il tempo era così deprimente che sono scappata, letteralmente. ho preso la macchina senza dir niente a nessuno e me ne sono andata ad Arenzano. C’erano 18 gradi… la gente seduta sulla passeggiata a mare, giovani che correvano andavano in bici, o semplicemente se ne stavano a leggere il giornale seduti sulle panchine. tutti non solo i vecchietti (perchè si sa Arenzano è la nostra Florida). Mi sono fatta tutto il tragitto della passeggiata a mare leggendo le poesie di un writer particolarmente fantasioso – perchè la passeggiata, verso Cogoleto, segue il tracciato della vecchia ferrovia che adesso passa più a monte, gallerie comprese (adesso che la mia spina ossea è al sicuro riparata da apposita soletta vado come un treno…).

In ogni caso mi è passata la depressione da Novembre (bisogna dire che il tempo più di m.. ce lo abbiamo proprio solo noi)

La passeggiata a mare al tramonto

Informazioni su alpslover

camminatrice e scrittrice, insegnante e madre - di - gatto, moglie scoordinata e ricercatrice, vive nel profondo nord.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.