Noi, che abbiamo visto Genova

Come nella canzone di Paolo Conte. Perchè non ne potevo più dell’altalena pioggia-neve-pioggia-neve-tracheitequasisenzafebbre. Perché lo so potevo pensarci, programmare, telefonare, ché qualcuno a Sampierdarena poteva legittimamente aspettarselo, vero Ennio?. Epperò la mia amica Luisa mi ha telefonato alle tre e mi sono messa in marcia alle tre del pomeriggio. Sotto la pioggia. Morale, per non farla tanto lunga, io l’aspettavo al suo casello, lei era venuta al mio, e probabilmente ci eravamo pure incrociate lungo la strada (cioè, le cose che racconto su un blog, ma se le dicessi a mio marito mi farebbe internare). Così, i cellulari sono una gran cosa, ci siamo trovati ad Ovada, e io sono pure arrivata prima (ho fatto la bretella Predosa Bettole ai 160. Lasciata la macchinaa Piccapietra, scoprendo che la berlina è lunga quanto una Mercedes e sporge (gente, fate parcheggi più lunghi), shopaholics a Genova hanno fatto due volte la classica via XX in su e in giù, sono passate alla Fnac (a vedere quanto costano i nuovi Macbook Pro – che gli è venuto in mente di togliere la porta firewire), si sono fiondate al Coin (dove c’era una temperatura tropicale che a momenti provocava alla sottoscritta un collasso da crollo di pressione) e nel tempo che l’una comperava una padella, l’altra, cioè io, spendeva una fortuna da Mac, e riusciva a farsi anche fare la faccia dal make up artist: meraviglioso, peccato che la mia uscita del sabato fosse la multisala di Spinetta con mio marito e due ragazzetti che mi hanno chiamato signora per tutta la sera. Abbiamo finito girovagando per un’altra oretta nei caruggi. Ma giovedì, oh, giovedì….(si annunciano altre nevicate?)

Informazioni su alpslover

camminatrice e scrittrice, insegnante e madre - di - gatto, moglie scoordinata e ricercatrice, vive nel profondo nord.
Questa voce è stata pubblicata in camminare, camminare in città e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.