Arance, limoni o fiori, basta che sia Carnevale.

Domani, persino nel natio Mandrognistan Ville ci sarà una sfilata di carri carnascialeschi, che essendo una cosa serissima ha fatto litigare mezza città con l’altra mezza . L’anniversario della morte di Eco è trascorso invece in un concorde assordante silenzio – almeno non abbiamo tradito i suoi desideri testamentari.

Comunque, avevo due programmi da vivere con amici, e sono andati tutti e due a rotoli ( e il malorino che ha messo fuori combattimento – per poco – lo zio Giulio, ha fatto preoccupare me e Luisa. Alla fine ho fatto da sola quello che avevamo programmato in due, ossia il carnevale in Costa Azzurra.

La fête du Citron di Mentone è uno dei miei must da anni. Pagando il biglietto, dato che non ricordavo assolutamente il prezzo, mi sono detta che deve essere davvero tanto che non ci vado. Il tema di quest’anno sono le favole e i mondi fantastici. Il drago con le orecchie che scricchiolano ( o meglio, scricchiolavano venerdì, il giorno dopo l’inaugurazione) è bellissimo

Domenica ci sarà la sfilata dei carri ( sono parcheggiati in fondo alla passeggiata e ci sono draghi anche lì).

A Nizza, invece, oltre alla sfilata dei carri – che quest’anno festeggiano il centenario degli studi Victorine, c’è la battaglia dei fiori. Tutto il centro era chiuso e inaccessibile e bisogna lasciare l’auto abbastanza lontano. Al MOMAC nel mio caso – che costa comunque quanto a Mandrognistan Ville in centro, due euro circa l’ora. Il tutto si svolge nella parte bassa della pro e adesso du Paillon , in place Massena, sulla Promenade des Anglais. Attenzione è chiusa anche la spiaggia. A vedere la folla, direi quasi che la ratio era un poliziotto / un turista. I CRS, non i paciosi gendarmi locali, e l’esercito

Commenti dei locali, non del tutto positivi – niente stimola la sincerità del prossimo quanto lo stare in coda, a piedi – da quello che ho visto infatti barriere e transenne non vengono rimosse dopo la fine della sfilata. Restano lì. Il sabato e la domenica ci sono due spettacoli, ma si ripeteranno martedì 26, giovedì 28 e sabato due marzo : trovate tutte le informazioni Sul sito del carnevale di Nizza che è il più importante di Francia e, come recita il sito, uno dei più importanti al mondo. Ma loro mugugnano. Il mugugno genovese arriva ben oltre il confine, d’altro canto centocinquanta anni fa era in Italia ( accidenti Cavour, era meglio tenerci Nizza e la Savoia, mi sa) Per Mentone, anche la Fête du Citron ha il suo Sito

A Mentone c’è ancora una sfilata in notturna il 28, e i due corsi di domenica 24 e il 3 marzo.

Informazioni su alpslover

camminatrice e scrittrice, insegnante e madre - di - gatto, moglie scoordinata e ricercatrice, vive nel profondo nord.
Questa voce è stata pubblicata in camminare in città, French Riviera, Uncategorized e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.