Stagioni

D’accordo, non ci sono più le mezze stagioni e neanche quelle intere, e così dopo ben due settimane di fila in cui sono riuscita a uscire, questo week end mi sono ritrovata in mezzo ai truzzi di Panorama per comperare il pane, dopo un magnifico monsone di metà pomeriggio.

20140629-232603-84363778.jpg

20140629-232603-84363024.jpg

Ecco qui, un bel sabato trascorso in alta Val d’Ayas. Il vallone di Graines, dietro le rovine del castello, è cambiato da quando l’ho visto per la prima volta. Mi sembrava molto più boscosa, e intanto non c’era la diga della Brusson acque, e nemmeno la fontana di acqua freschissima lì vicino. E un sole bello caldo e accecante. E la strada è davvero comoda almeno sino a gli alpeggi, dai quali la sterrata diventa un sentiero che sale sino al lago grande di Frudière. Ma lì, lo ammetto, non ne avevo più molta voglia. Mi sono presa una bella abbronzatura…

Informazioni su alpslover

camminatrice e scrittrice, insegnante e madre - di - gatto, moglie scoordinata e ricercatrice, vive nel profondo nord.
Questa voce è stata pubblicata in escursioni, Val d'Aosta e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.