Amiche di raiteri (reloaded)

Come si diceva già altrove Mandrognistan ville era un tempo un importante mercato di bestiame bovino e umano. Essendo, dopo la grande città, la cosa che più vi somigliava, il villico locale, o il soldatino di leva, poteva facilmente trovare l’ eco di piaceri proibiti. Il grande Guido Ceronetti ancora ricordava con nostalgia come fosse bello andar per i casini del Mandrognistan…Adesso un nuovo modo di consumare è arrivato in città: le massaggiatrici cinesi, che più che i massaggi sono specializzate in lavori di mano e hanno l’indubbio vantaggio di avere orari di apertura molto elastici. Ce ne sono in ogni angolo e possono essere facilmente essere raggiunti anche in bicicletta, per i connoisseurs appiedati. Altre amiche di raiteri sono raggiungibili via mobile o iPad, probabilmente avranno la loro app. ( un po’ fa tristezza, però) E non avrei mai creduto che le dominatrici più in voga abitassero in un quartiere borghese, resistenziale e anche un po’ anonimo, se vogliamo, come molti quartieri residenziali. Altro che sordide strade del vizio….

Una risposta a Amiche di raiteri (reloaded)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...